Roma civiltà occidentale

antica-roma-xvi-sec-pirro-ligorio-bnf

alle origini del diritto

La storia del diritto nasce nell’antichità, periodo importante per la formazione culturale e pietra miliare per la scienza del diritto. Roma ha dato tutto quello che oggi noi abbiamo consolidato nella prassi e nella pratica. La sua eredità è di fondamentale importanza per ogni ambito del diritto.

Ma è soprattutto a Roma che nasce l’arte dell’oratoria, la scienza politica per eccellenza. E’ qui che per la prima volta l’uomo scende in piazza per esprimersi concretamente ai suoi concittadini. Si instaura quel rapporto diretto tra il capo carismatico ed il suo popolo. Roma ha dato vita a personaggi come Cicerone, Cesare, Augusto. Essi con la loro arte hanno dato l’esempio da seguire a tutti gli statisti che sono venuti nei secoli successivi. Non si può comprendere il rapporto tra un duce ed il suo popolo se non si coglie il nesso che c’è tra l’oratoria e la politica. Né si può capire come possa un uomo formare adunate spettacolari e gigantesche se non si guarda il passato storico dell’impero romano. L’organizzazione dell’esercito, l’organizzazione statale, il concetto di rappresentanza trovano nell’antica Roma la ragione di agire per raggiungere il concreto obiettivo.

Roma come la culla della civiltà occidentale e moderna

Roma ha comandato il mondo, ha colonizzato i popoli che incontrava sul suo cammino, ha assorbito la loro cultura insegnando loro la propria, ancor prima di ciò che fecero i colonialisti dopo la scoperta dell’America. Quello che fecero i portoghesi, gli spagnoli o inglesi altro non fu che un’imitazione delle conquiste romane in un continente diverso. Le stesse campagne di Napoleone seguirono il modello delle conquiste romane di Cesare, Augusto e Pompeo. Anche il diritto nasce a Roma. Le forme di stato sono sperimentate nell’epoca romana. Le basi del codice civile che abbiamo oggi nascono da questo periodo storico. I concetti fondamentali hanno radici lontane, che si tratti di contratti, obbligazioni o diritti reali. Non si può comprendere una nozione giuridica odierna se prima non si riesce a capire il diritto romano.

L’influenza di Roma è avvenuta gradualmente, ma si espansa su un territorio immenso, da rappresentare ancora oggi, dopo duemila anni, la pietra miliare della storia in ogni suo aspetto.